Me declaro culpable
culpable de pasar caminando despacio
frente a tus pensamientos
con aire desenfadado
y de voltearme repentinamente para fijarte con mi mirada
desde la parte interna y posterior de tus ojos
(sea que estén abiertos o cerrados)

Me declaro culpable de darte colores
sobre todo el azúl
y de haberlo regado
de manera desordenada
por tu cielo
De haberlo untado
(irregular, circular)
con la palma de mi mano

Me declaro culpable de atraversar tus noches quietas
jugando con el viento y con mi cabello despeinado
irreverente a tu sueño
Culpable soy de no dejarte descansar
de recordarte siempre la longitud de mis piernas
 y la amplitud de mi vientre con su dos inequívocos lunares

 No sigas buscándo
es inútil y sin sentido
soy yo la culpable
de haber incitado tus pies a hundirse en la arena de mis costas
y de haberte inducido al vicio oceánico
de no tener otro propósito en la vida mas que el de amarme

Es preciso entónces que me respondas con extrema sinceridad

En vista de estos acontecimientos
y de muchos otros que es imposible enumerarlos aqui
(todos actos deseados y de los cuales no me arrepiento)
¿ Cuál es tu sentencia?

hebemunoz©11.01.2014

( TRADUZIONE ALL’ITALIANO)

Mi dichiaro colpevole
colpevole di passare camminando lentamente
davanti ai tuoi pensieri
con aria disinvolta
e di girarmi all’improviso per fissarti con il mio sguardo
dalla parte interna e posteriore dei tuoi occhi
(sia che questi sono aperti o chiusi)

Mi dichiaro colpevole di darti dei colori
soprattutto l’azzurro
e di averlo sparso
(irregolare, circolare)
sul tuo cielo
con il palmo della mia mano

Mi dichiaro colpevole di attraversare le tue notti quiete
giocando con il vento e tutta spettinata
irriverente davanti al tuo sonno
Sono colpevole di non lasciarti riposare
di ricordarti sempre la lunghezza delle mie gambe
e l’ampiezza del mio ventre con i suoi due inequivocabili nei

Non continuare a cercare
è inutile e senza senso
sono io la colpevole
di avere indotto i tuoi piedi a sprofondare nella sabbia delle mie coste
 e di averti spinto nel vizio oceanico
di non avere un altro scopo nella vita se non quello di amarmi

È dovuto quindi che tu mi risponda con assoluta sincerità

Di fronte a questi successi e a tanti altri che sono impossibili da elencare qui
(tutti atti desiderati e dei qualli non me ne pento)
Qual’è la tua sentenza?

hebemunoz©11.01.2014

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: