Mario
tu mi hai ispirata
e annoiata

Con i tuoi giocchi di parole
mi hai riempito di sorprese
mi hai fatto arrabbiare
con passati ingiusti

Hai decorato
le mura delle mie lune
e ho pianto con te nell’esilio

Ho navigato nel mare immobile
e mi sono rotta nelle ginocchia delle sue notti

Mi sono spogliata davanti ad altri occhi
per consacrare la mia nuditá

E adesso no credo quello che mi dicono del mondo
nemmeno se viene da te

Mi sono beffata di te con te
e ho riso di me per causa tua

Anch’io ho avuto bisogno di tempo
mi ha colpito quello passato
nell’attesa di quel futuro
lento ma che arriva

E oggi come te
tra le tue parole tu
a volte anch’io ho una solitudine tanto affollata

Solo che io faccio fatica
nel metterla in ordine
per colori
misure
e forme

E nonostante tutto
immagino
che un giorno
io con il mio volto di te
chiuderó gli occhi
e sará anche per  me
una solitudine tanto desolata

hebemunoz©05.05.2012

(TRADUCCION AL ESPAÑOL)

Mario
tú me has inspirado
y aburrido
con tus juegos de palabras
me has llenado de sorpresas
me has hecho rabiar
con pasados injustos

Has decorado
las paredes de mis lunas
y he llorado contigo en el exilio

He navegado en el mar inmóvil
y me he roto en las rodillas de sus noches

Me he desnudado ante otros ojos
para consagrar mi desnudez

Y ahora no creo lo que me dicen del mundo
ni siquiera si viene de ti

Me he burlado de ti contigo
me he reido de mi por ti

Tambien he precisado tiempo
me ha golpeado el que ha pasado
a la espera de ese futuro
lento pero que viene

Y hoy como tú
entre tus palabras tú
a veces tengo una soledad tan concurrida

Solo que a mi me cuesta ordernarla por colores
tamaños
y formas

Y sin embargo imagino
que algún dia
yo con mi rostro de vos
cerraré los ojos
y será entonces tambien para mi
una soledad tan desolada

 hebemunoz©05.05.2012

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: